Ultras e neofascisti, ecco chi specula sulla paura tra petardi, fumogeni, bombe carta, bottiglie, pietre

Da negazionisti a guerriglieri è stato un attimo

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10160726329266151

La paura ....
Cosa diceva Göring
(Processo di Norimberga)
“Alimentare la paura”

Göring:
“Ma è ovvio, la gente non vuole la guerra – disse Göring facendo spallucce – Perché mai un povero contadino zoticone vorrebbe rischiare la propria vita in guerra quando il meglio che gli possa succedere è tornare alla sua fattoria sano e salvo? Naturalmente la gente comune non vuole la guerra. Non la vuole in Russia né in Inghilterra né in America, e neanche in Germania, per quel che vale. Si capisce. Ma dopotutto sono i leader del Paese che determinano le politiche, ed è facile trascinare la gente dietro a tali politiche, sia tale Paese una democrazia o una dittatura fascista o un Parlamento o una dittatura comunista.

Gilbert:
“C’è una differenza
- In una democrazia la gente ha diritto di dire la propria sulla questione attraverso i suoi rappresentanti eletti, e negli Stati Uniti solo il Congresso può dichiarare guerre.

“Göring:
“Oh, tutto questo è bellissimo, ma, che abbia o meno diritto a dire la propria, la gente può sempre essere trascinata dai propri leader.
È facile.
Tutto quello che c’è da fare è dire alla gente che sta per essere attaccata, denunciare i pacifisti per mancanza di patriottismo e perché mettono in pericolo il Paese, alimentare la paura.
Funziona allo stesso modo in ogni Paese”.

COMPLICI E TRADITORI


+