Sono gli asintomatici i maggiori diffusori del Covid-19

"Almeno la metà delle nuove infezioni proviene da persone probabilmente inconsapevoli di essere contagiose per gli altri"

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10160807240851151

Tutta fuffa. Il problema e che di questo virus non sa nulla nessuno, già il fatto che ci sono cento test messi in commercio da aziende diverse e che danno risultati diversi, fa capire che cé un enorme confusione. Hanno fatto un vaccino ma l'azienda obbliga agli Stati che lo acquistano di sottoscrivere una clausola che in caso di effetti collaterali ne deve rispondere lo Stato che lo distribuisce e non l'azienda. Alla fine chi in forme basse, medie o alte lo beccheremo tutti, sulla base delle nostre difese immunitarie e questo sará il vero vaccino. Il resto é una corsa da parte delle multinazionali a chi commercializza per primo il vaccino, tanto è vero che quello della Pitfer é efficace al 90 per cento, poi cé ne un'altro che sta uscendo in America al 96 per cento. Questa é un grande occasione commerciale per le multinazionali del farmaco su scala mondiale. Avevava detto che per testare un vaccino veramente efficace occorrevano due anni adesso in 9 mesi hanno giá fatto un vaccino che non garantisce la sua efficacia al cento per cento ed é stato testato troppo rapidamente. Insomma, tanta tanta confusione.


+