Scuole superiori, niente ritorno in classe fino al 2021: "Riapriranno dopo la Befana"

Lezioni da casa anche a dicembre

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10160809477921151

Non mi meravigliano certi post di chi vorrebbe le scuole chiuse, d'altronde l'Italia è il fanalino di coda in Europa per il livello di istruzione ( e a leggere certe affermazioni si capisce senza leggere i dati statistici)
Non è una novità se nel nostro paese la scuola, da parte di certi genitori, non sia considerata una priorità specialmente in alcune zone d'italia. Accusare quei genitori con frasi tipo " sono chiusi i parcheggi " denota a mio parere un capovolgimento della logica. Si accusano i genitori che considerano l'istruzione una cosa di vitale importanza per giustificare chi invece considera la scuola un accessorio a cui si può fare a meno.
Germania, Austria, Regno Unito, Spagna ed altri paesi hanno deciso di tenere aperti asili, scuole dell'infanzia e medie nonostante abbiano problemi di pandemia peggiori dei nostri.
Consideriamo poi gli aspetti psicologici. Con la DAD come conservare il senso di appartenenza, la partecipazione, l'empatia, il coinvolgimento e l'amicizia. Secondo l'ISTAT un terzo delle famiglie italiane poi non ha internet o ha delle connessioni cosi obsolete che non hanno le stesse possibilità di tutti noi che adesso stiamo scrivendo sui Social. Secondo alcune ricerche solo il Nord Italia ha la percentuale piu alta di famiglie connesse alla banda larga mentre Sicilia, Calabria e Basilicata sono il fanalino di coda.
Alla fine di quest'anno scolastico avremo cosi studenti di Serie A e quelli di serie B che non avranno potuto in parte o del tutto seguire la didattica a distanza.
Altro che parcheggi.


+