Il rebus Quirinale di Salvini e Meloni [di S. Folli]

"C’è chi insinua, con qualche malizia, che l’eco della campagna antifascista seguita alle violenze di sabato scorso a Roma (contro la sede della Cgil, l’area di Palazzo Chigi e il pronto soccorso del policlinico Umberto I) durerà fino ai ballottaggi di domenica. Sottinteso: si spegnerà dopo la vittoria quasi certa dei candidati del Pd, a cominciare da Gualtieri opposto all’improbabile Michetti. Ma non andrà così. L’onda lunga arriverà in un modo o nell’altro fino all’elezione del presidente

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10161697092141151

I cannoli alla crema sono dei dolci tipici della pasticceria tradizionale italiana. Un guscio fragrante di pasta sfoglia è farcito con crema pasticcera aromatizzata alla vaniglia. Questi dolci non possono mancare nei classici vassoi di pasticceria mignon da servire a fine pasto per accompagnare il caffè durante i giorni di festa. Per realizzare i cannoli bisogna procurarsi i cannelli, ossia dei cilindri di metallo su cui si avvolgono le strisce di pasta sfoglia. Possono essere cilindrici o conici a seconda della forma che si vuole dare ai cannoli. Per preparare la crema pasticcera bisogna utilizzare uova freschissime e possibilmente biologiche. Molto importante inoltre è setacciare accuratamente la farina per ottenere una crema liscia e senza grumi. Potete sostituire la vaniglia presente nella crema con buccia di limone o di arancia.


+