Quanto costa essere un lavoratore No Vax: da 500 a 6 mila euro

Quanto costa essere un lavoratore no vax? Non poco. Almeno 500 euro di tamponi da fare ogni due giorni, tre volte alla settimana, per undici settimane da metà ottobre al 31 dicembre, quando cessa l’obbligo al Green Pass per lavorare. Se in alternativa si sceglie di stare a casa senza stipendio, si perdono quasi 6 mila euro netti. Vediamo come e perché

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10161696592651151

giusto, mi sono rotta della "libertà" di chi non vuole vaccinarsi, e la libertà di chi l'ha fatto? la mia libertà di lavorare solo con persone vaccinate? la mia libertà di non dover dimenticare il pass? se tutti sono vaccinati il pass non serve, quindi siete voi non vaccinati ad obbligare noi ad averlo sempre in tasca, non vedo perchè bisogna spendere soldi pubblici per i tamponi ogni due giorni (con quello che in più inquinano) quando un vaccino costa molto meno, i numeri parlano chiaro , in una popolazione vaccinata all' 80% sono comunque in grandissima maggioranza i non vaccinati a occupare le terapie intensive (in molti futuri malati cronici), sono sempre loro che hanno scoperto che esiste il diritto di sciopero ( non quando ci han tolto molti diritti duramente conquistati)!


Nel momento in cui la condizione "sine qua non" per avere il green pass, non sarà più data dalla "emergenza sanitaria" per quanto fasulla essa sia, voi sarete stati ridotti in schiavitù.

Il collegamento del GP ad esempio al pagamento regolare delle tasse, non sarà questione di "se lo faranno" ma di "quando lo faranno".

E vi ritroverete a non poter andare in aereo, in albergo, in una marea di locali più o meno pubblici e naturalmente al lavoro se non avrete fatto esattamente tutto quello che lo stato vi avrà obbligato a fare nolenti o volenti.

Ed i fascisti sarebbero i nogreenpass?


TUTTO QUESTO DIBATTITO NON AVREBBE SENSO SE TUTTI AVESSERO CONOSCENZA DEL REALE CONTENUTO DEI VACCINI .AL DI LA ' DI CHI L HA FATTO E STA BENE E CHI INVECE HA AVUTO LA PEGGIO . PURTROPPO PER FARE I LORO SCHOFOSI ESPERIMENTI NON HANNO MESSO A TUTTI LO STESSO CONTENUTO. SE SOLO AVESTE LA PAZIENZA DI RICERCARE LA VERITA' SUL WEB TROVERESTE TANTE NOTIZIE ...E BASTA IL CERVELLO PER RICONOSCERE FAKE DAL VERO. IO PENSO CHE TANTA GENTE NON SI SAREBBE VACCINATA SAPENDO QUALE RISCHIO REALE STAVA CORRENDO, PER COSA ,??? VACCINI CHE PROTEGGONO POCO E NIENTE ( UNA AMICA CHE LAVORA IN OSPEDSLE MI HA DETTO DI TANTI RICOVERATI CON 2 DOSI ) CI HANNO PRESI NEL SACCO TUTTI QUANTI .QUESTA È LA REALTA ' ..



Se uno ci ragiona su.... Si rende conto che il vaccino è lo strumento il vero scopo è il green pass, come sistema di controllo globale sulla persona. Non gli è riuscito con l'app immuni, ci stanno provando con il green pass. Infatti non potendo apertamente imporlo, ci fanno credere che vogliono imporre il vaccino (ma noi abbiano già l'85% delle persone vaccinate, mentre grandi nazioni come Spagna , Germania, Inghilterra non lo impongono e i vaccinati non superano il 70% della popolazione) mentre ci stanno imponendo il green pass andando a ricattare le persone sul diritto al lavoro e giustificando questo ricatto con la salute di tutti. Ragionateci su.


Vediamo, io sono titolare di una piccola impresa: 5 operai.
Nel caso questi non avessero green pass (perchè così hanno deciso) e non fanno i tamponi perchè....(perchè bho) io non posso farli lavorare. Ma la mia azienda è ferma, dopo due lockdown si fermerà di nuovo e non reggerà... la mia azienda dove ho speso la mia vita..i miei sogni. Non credo che potrò farcela a un terzo stop; scadenze, mutui, ho una famiglia.
Durante il lockdown a un paio di dipendenti, con contratto a tempo determinato, ho pagato io il contributo mensile che a loro non spettava.
Oggi loro decidono di stare a casa e rinunciare allo stipendio, ma la mia azienda già sofferente sarà condannata.
Chi tutela i miei diritti?
Dovrei lincenziarli ed assumere altro personale, ma non è permesso, non mi è permesso difendere la mia azienda, la mia vita, la mia famiglia.
Probabilmente assumerò qualcuno ma quando finirà l'emergenza e tutti torneranno a bussare alla mia azienda, si dovrà tenere conto del costo di tutto il personale (vecchio e nuovo), perchè se non ci saranno risorse a sufficienza, qualcuno, domani (oggi non posso), resterà a casa....


Un'assurdita!! e non lo dico neanche per me, che mi posso serenamente permettere i tamponi senza nessun peso sull'economia familiare. Ma penso a tutte le famiglie con anche figli dai 12 in su che si devono piegare ad un ricatto prima legale (dal governo) e morale (dalla maggioranza di propri concittadini vaccinati si ritengono i salvatori del covid) senza una valenza sceintifica tanto certa da poter imporre una misura del genere! Personalmente aspetterò con tanta pazienza quando la ruota girerà anche per chi conisidera questa protesta al green pass assurda, perchè ormai il governo ha questo strumento in mano, e lo proporanno per qualcos'altro e magari però colpiranno altre fasce che cercheranno solidarietà.


Continuiamo a non fare l'unica riflessione sensata: perché il lasciapassare sul posto di lavoro (sottolineo sul posto di lavoro), qualsiasi sia il posto di lavoro (sottolineo qualsiasi sia il posto di lavoro) lo applichiamo solo noi? Perché in Spagna no? Perché in Germania no? Spiegatemi per favore un motivo sanitario (sottolineo sanitario) che diversifichi noi italiani da ,ad esempio, loro spagnoli e tedeschi. Sanitario, non politico, sociale, psicologico, o altre cavolate del genere. Ammesso di avere chiarito questo aspetto, poi possiamo passare ad un livello più accurato, esaminando il ruolo dei politici, dei medici, degli scienziati, della stampa, qui in Italia, e così via.


“Con una circolare il Governo (Viminale) per timore del blocco delle attività nel porto, con le gravi conseguenze sull’economia, consigliava alle aziende di farsi carico dei tamponi per i lavoratori non muniti di certificato verde. Pensavano così di convincere i portuali di Trieste a desistere dalla protesta, cosa che sarebbe stata oltretutto una discriminazione verso gli altri lavoratori. Ma loro con una nota ufficiale hanno rispedito al mittente tale proposta. Per loro e per tutti il Greenpass va abolito. Se vivessimo in un Paese normale questi lavoratori riceverebbero attestati di solidarietà e stima da parte di tutti gli esponenti di sinistra e dei sindacati”.

Lino Ricchiuti


Basta confrontare gli sprechi che ci sono stati ad inizio pandemia.....si sa che noi italiani ad ogni tipo di emergenza ci facciamo in quattro per fregare il prossimo......comunque se ci sono stati sarà la magistratura trovare i colpevoli.....ma che i novax spostino il discorso su questo è ipocrita e se lo stato ha pagato i vaccini è normale.....ma non è normale che chi coloro non vogliono farsi inocilare vogliano tamponi gratis.....non mi pare giusto premiare chi non crede ai vaccini.....i vari vaccini hanno salvato milioni di persone....da quando si nasce lo stato ti protegge con vaccini per ogni patologia pericolosa nella crescita....pure quelli fanno parte da un complotto e ci iniettano qualcosa per controllarci....ma dai basta con le fregnacce che continuate a dire....Uno Stato deve garantire la salute ai cittadini come dice la Costituzione.....e allora


10ºCon tutto quello che lo stato mi tassa o meglio mi incula potrei curarmi in uno dei migliori posti e sono sicuro che vivrei una vita dignitosa.... Ma di che kazzo state a parlare!!! Io nn sono un no Vax ma sto sistema gli va fatto abolire!!! Campare sulle nostre spalle un va più bene!! Hanno rotto il kazzo ; ma nn le palle ; I coglioni!!!! Si paga si paga senza ricevere nulla indietro... E il primo che si lamenta è uno da rinchiudere..... Io penso che se c è qualcuno da rinchiudere e fare le chiavi di cioccolata sono in primis i politici e poi tutti quelli che gli danno ragione....


+