Voto in Emilia-Romagna, cosa c’è dietro i post su Facebook della Lega indirizzati ai minorenni

La candidata leghista Lucia Borgonzoni ha speso alcune migliaia di euro per sponsorizzare contenuti riservati ai teen-ager, in particolare su Bibbiano. Ecco perché

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10159679390051151

Giustamente, non avendo un programma presentabile o competitivo, con cose che vorrebbe realizzare la che ci sono già da anni, allora si ricorre alla macchina del fango. Sfruttare un dramma politicamente, quando i giudici da subito avevano escluso coinvolgimenti politici del PD. Bonaccini, se vuole, ha gioco facile se la si pone sugli scandali giudiziari della lega e che sono tanti e di cui ci si può divertire tanto. A cominciare dai 49mln proseguendo con più di 70 amministratori e politici legaioli indagati e condannati per concussione e rapporti con la mafia con voti di scambio, l'affaire Russia da cui il salvietto non ha ancora chiarito bene la vicenda di questa corruzione internazionale, i rapporti con Bannon, ecc. ecc. ecc....


+