Pisapia: “Il virus aggrava le disuguaglianze. Lo Stato pensi ai deboli”

"La pandemia colpisce più duramente i soggetti più deboli. Penso a chi ha già gravi malattie, agli anziani, a chi è solo, chi non ha casa e non ha tutele. E 'dopo' ci sarà un forte aumento delle povertà e delle diseguaglianze. Penso a quanti posti di lavoro sono a rischio, a quanto esercizi commerciali faranno fatica a riaprire"

           

https://www.facebook.com/Repubblica/posts/10159959485481151

ci potrebbe pensare con una bella patrimoniale. Negli ultimi 20 anni l'1% degli italiani ha visto crescere la sua ricchezza a discapito degli altri, arrivando ad accumulare (escludendo i patrimoni immobiliari) circa 1000 miliardi. Perché patrimoniale? Perché circa la metà di quei 1000 miliardi finisce a giocare in borsa invece di finire in investimenti produttivi. Allora riprendiamoci una parte di quei soldi, magari bloccandoli in bot obbligati a tasso 0. Non intacca il tenore di vita dell'1%, e se investiti in spesa sociale (per es. Assunzione precari scuola e sanità) crea crescita economica per tutti. Andiamo cioè a spostare soldi da investimenti privati dannosi (armi, petrolio ecc) a investimenti pubblici virtuosi.


+